SHOP >>
Robot City

ROBOT CITY Firma la mostra a cura di Vittorio Sgarbi su Nicola e Giovanni Pisano a EXPO 2015 Milano

Robot City è stata partner e produttore della mostra su Nicola e Giovanni Pisano curata da Vittorio Sgarbi per Expo 2015 a Milano, nella Chiesa di San Gottardo in Corte, a Palazzo Reale, che fa parte del Museo del Duomo di Milano.

Robot City ha realizzato una copia de “La Madonna col Bambino”, opera di Giovanni Pisano, protagonista, con il padre Nicola, dell’esposizione milanese, con loro nove capolavori provenienti dal Battistero di Pisa e custodite nel Museo dell’Opera del Duomo. Opere che, nelle cornice della chiesa di San Gottardo in Corte, sotto la regia di Alberto Bartalini e la cura di Vittorio Sgarbi, sono state colte in tutta la loro stupefacente modernità, rappresentando l’archetipo della scultura moderna.

Le nove maestose sculture che risiedevano sulla cornice superiore del Battistero di Piazza dei Miracoli di Pisa, sono state esposte per la prima volta al pubblico in questa particolare cornice, con un rigoroso rispetto del luogo, e si situano all’interno di una spettacolare sequenza teatrale, dialogando intensamente con l’architettura della chiesa e dei suoi meravigliosi dipinti “giotteschi” che ne fanno da sfondo.

Introdurrà l’evento, per accentuare il valore culturale ed emozionale, una copia in marmo di Carrara in grandezza naturale della “Madonna col bambino”, collocata all’ingresso esterno della chiesa, di recente restaurata, e realizzata da Robot City. La realizzazione di questa Opera grazie alle nuove tecniche di modellazione digitale in 3D, oltre ad accentuare il valore culturale ed emozionale dell’evento, è un esempio di come l’innovazione può venire incontro alla tradizione potendo ricreare alcune opere fedeli all’originale allo scopo di poter preservare il grande patrimonio artistico e storico che ci circonda.

Sculture, come ha rilevato la critica e la storia dell’arte, in cui, con Nicola, l’arte e la norma classiche sono assimilate e trasfigurate in virtù di una grande genialità creativa. E che, con Giovanni sono poi animate da una vitalità concitata e veemente. Una continuità tra tradizione e innovazione che è alla base anche degli eventi di Expo 2015.